Cosa piantare in un orto autunnale

Cosa piantare in un orto autunnale


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Cosa piantare in un orto autunnale?

La risposta non è sempre ovvia. Ti darò tutti i pro e i contro e poi darò la mia scelta per l'orto in autunno.

Se fai giardinaggio in autunno sai che vuoi prenderti cura del tuo duro lavoro. Le temperature in autunno sono generalmente più fredde, ma sono anche più costanti e prevedibili. Una pioggia fredda in autunno potrebbe richiedere una settimana per ottenere l'impatto, ma quella pioggia fredda non sarà un giorno dopo la calda pioggia estiva. Con questo in mente, inoltre, non vuoi spendere tutti i tuoi soldi in fertilizzanti in autunno. Il tuo giardino non produrrà davvero tutto l'anno, ma le tue piante conserveranno tutto il nutrimento per il prossimo inverno. Quindi, se fai giardinaggio in autunno, non vuoi usare tutto il tuo azoto subito, perché l'azoto è già sparito e le tue piante non ne avranno bisogno durante i mesi invernali. Inoltre, se fai giardinaggio in autunno, puoi anche usare meno fertilizzanti durante l'inverno. Le tue piante lo prenderanno dall'autunno all'inverno. Un altro motivo per non usarlo tutto in autunno è che non vuoi affrontare il dolore di usare più fertilizzanti in primavera.

Quindi, detto tutto, ecco la risposta:

Risparmiare i soldi per l'azoto durante l'inverno:

Cosa piantare:

Carote

Rape

Cavoletti di Bruxelles

Aglio

cavolo

Barbabietole

porri

Rutabaga

Cipolle

Spinaci

Pomodori

Patate dolci

Cosa non piantare:

Fagioli

Cetrioli

Funghi

Peperoni

Patate

Spinaci

Mais

Zucca estiva

Zucchine

Carote

Lattuga

Piselli

Ocra

La parte successiva della domanda era quanto usare. Qual era la giusta quantità? Usiamo le verdure di cui parlavamo:

Carote

2 T

Rape

2 T

Cavoletti di Bruxelles

2 T

Aglio

4 chiodi di garofano

cavolo

2 libbre

Barbabietole

3 libbre

porri

2 libbre

Rutabaga

2 libbre

Cipolle

2 libbre

Spinaci

1 punto

Pomodori

2 punti

Patate dolci

2 punti

Quindi puoi vedere come queste siano quantità molto più piccole di verdure. Come lo capisci?

Prima di tutto facciamo un rapido calcolo per capire quanto azoto è necessario. Stiamo usando due libbre di Kale e sappiamo che Kale contiene il 26% di azoto. Sappiamo anche che Kale ha bisogno di azoto per crescere e produrre la maggior quantità di foglie.

cavolo

12 once di cavolo riccio

2 libbre

0,26 x 12 = 3,12 once di azoto necessari per far crescere Kale

Quindi abbiamo solo bisogno di 2,12 once di azoto per far crescere 2 libbre di cavolo riccio. Ma abbiamo bisogno di più di questo per ottenere 2 libbre di verdure.

Abbiamo anche bisogno di 2 libbre di cavoletti di Bruxelles per ottenere 2 libbre di cavoletti. Sono 4 libbre e ciò equivale a 4 libbre x 0,26% di azoto = 1,04 once di azoto necessarie. Abbiamo bisogno di 1,04 once di azoto per far crescere 4 libbre di cavolini di Bruxelles.

Cavoletti di Bruxelles

4 libbre

0,26 x 4 = 1,04 once di azoto necessario per crescere

Quindi per coltivare 2 libbre di cavolo riccio o cavoletti di Bruxelles abbiamo bisogno rispettivamente di 3,12 e 1,04 once di azoto. Puoi vedere che il cavolo riccio ha più azoto per libbra, ma non è grande come i cavolini di Bruxelles.

Se stai guardando Kale vs. Cavoletti di Bruxelles in termini di contenuto di nutrienti, sarebbe meglio coltivare Kale. Ma ricorda che è una differenza molto piccola nel contenuto di nutrienti e la grande differenza è nella quantità e quanto è grande il raccolto.

Ricorda che i cavoletti di Bruxelles renderanno la tua cucina profumata! Ma vogliamo ancora coltivare un raccolto che mangiamo, quindi più foglie mangiamo meglio è. Quindi Kale è la strada da percorrere!

È importante ricordare di acquistare piante da un'azienda sementiera rispettabile. Puoi usare qualsiasi seme di un'azienda di semi rispettabile purché tu segua il metodo di fertilizzazione corretto.

Parleremo di più sulla corretta fertilizzazione nella prossima sezione sulla fertilizzazione.

Fecondazione

Il fertilizzante per questa soluzione nutritiva è l'azoto minerale. È un composto solido ed è molto importante per la crescita delle piante. Ha un alto rapporto N:P, che significa più azoto che fosforo. La ragione di ciò è che il terreno è ricco di fosforo ma non di azoto.

Non esiste una cosa come un "pranzo gratis" in agricoltura. Tutto costa denaro. L'azoto che usi è costoso quanto il fertilizzante azotato.

La differenza è che il fertilizzante è ciò che effettivamente entra nella pianta mentre l'azoto è necessario per il processo di fotosintesi. Non otteniamo il massimo beneficio dall'uso di fertilizzanti azotati su una pianta finché la pianta non ha immesso quell'azoto in se stessa.

Un fertilizzante funziona come l'aria che respiriamo su una pianta. L'azoto nell'aria ci fa respirare, proprio come un fertilizzante azotato fa crescere le piante. Non otteniamo tutti i benefici del fertilizzante azotato finché la pianta non è in grado di mettere quell'azoto in se stessa.

In questo post non entrerò nelle differenze tra i fertilizzanti chimici. Queste sono troppe informazioni da coprire qui. L'unico punto che voglio sottolineare in questo post è che l'azoto è importante. Quindi, se vuoi coltivare in un terreno a basso contenuto di azoto, dovrai metterci azoto in qualche modo.

L'azoto non è un integratore magico. Un buon fertilizzante per un determinato luogo avrà una vasta gamma di sostanze nutritive per aiutare le tue piante a crescere bene. La quantità di ciascun nutriente dipende dalle dimensioni del tuo appezzamento, dal clima che hai e dal tipo di fertilizzante che stai usando.

Per ogni altro nutriente che vuoi coltivare, avrai anche bisogno di un minerale che non ottieni dal terreno. Per rimediare a questo, potresti dover acquistare un integratore diverso per il tuo terreno.

Ho già parlato di una vasta gamma di integratori qui. Ho anche fornito le fonti e le informazioni per mostrarti come trovarle localmente. Se non trovi quello che stai cercando a livello locale, Internet può aiutarti a trovare integratori fatti per il clima e il suolo locali.

È importante scegliere gli ammendanti giusti per il tipo di terreno. Il tuo terreno detterà il corretto pH e le esigenze di nutrienti per le tue piante. Gli ammendanti del terreno che metti nel tuo giardino aggiungeranno i nutrienti di cui hai bisogno per soddisfare le tue esigenze.

Se sei fortunato, il tuo terreno avrà alcuni nutrienti necessari alle tue piante. Se non hai questa fortuna, potresti dover aggiungere alcuni nutrienti al tuo terreno per compensare ciò di cui le tue piante hanno bisogno. In entrambi i casi, la scelta degli ammendanti giusti aiuterà il tuo terreno e la tua pianta



Commenti:

  1. Rendall

    È conforme, la frase utile

  2. Elmore

    Ho letto ripetutamente post simili su blog in lingua inglese, ma non viene fuori che non mi è piaciuto il tuo post

  3. Cachamwri

    I suggest you come to the site, on which there are a lot of articles on this issue.

  4. Ailfrid

    Mi scuso per averti interrotto, ma secondo me l'argomento è già obsoleto.

  5. Aegeus

    È vero! Penso che questa sia una buona idea.



Scrivi un messaggio